30 novembre

DANZA E MEDITAZIONE: STUDIO CON I MOVIMENTI DI GURDJIEFF

  • AgorĂ 
  • '

AgorĂ 

+ Masterclass di danza contemporanea

Dalle 15,00 alle 18,00 MASTERCLASS di DANZA CONTEMPORANEA per UNDER 20, a cura di Nicoletta Bernardini, Veronique Liaudat, Claudia Monti nell’ambito del progetto Laboratorio Modididà, ideato e promosso dal 2009 dall’associazione Arbalete.

La partecipazione è gratuita. I posti sono limitati. Entro il 20 novembre comunicare la propria adesione a: arbaletegenova@libero.it  tel. 338 6077929.


Alle 19,00 

Danza e Meditazione: "Studio con i Movimenti di Gurdjieff": performance di 15 minuti 

partecipanti Elisa Bianco, Arianna Sobrero, Tommaso Damasio , Alessandro Granero, Teo Grisolia, Enrico Sacco, Giulio Venturini, Giovanna Tartari

adattamento coreografico Giovanna Tartari

al pianoforte Pier Luca Astro

con la partecipazione di Claudia Monti e Massimo Venturini

in collaborazione con il maestro Francesco Canepa del dojo Jakukai e con associazione Arbalete


A seguire incontro con il pubblico


La compagnia

ARBALETE / LABORATORIO UNDER 20

Dal 2011 l’ Associazione ARBALETE programma annualmente una serie di incontri di danza contemporanea rivolti ad adolescenti allo scopo di appassionare alla danza il giovane pubblico e  avvicinare i giovani alla creatività corporea. Il lavoro proposto non incoraggia la competizione o l’agonismo, né si ispira a modelli da imitare, ma cerca di dare importanza alla collaborazione di gruppo ed alla crescita personale di ciascuno, in direzione di una conoscenza esperienziale nella quale le azioni e i movimenti del corpo consentono di comprendere al di là dei concetti e delle parole.  MODIdiDA’ poliedrici approcci alla danza contemporanea è il nome che è stato dato a questo progetto nel 2012 dai ragazzi che vi partecipavano.  Dal 2011 ad oggi Arbalete ha invitato ad intervenire nel laboratorio i seguenti docenti : Daniela Biava, Nicoletta Bernardini, Piera Pavanello, Veronique Liaudat, Cristiano Fabbri, Boris Vecchio, Giovanni Di Cicco, Antonio Tancredi , Elisabetta Vittoni, Giovanna Tartari.  L’esito conclusivo  di ogni ciclo di lavoro  è stato ospitato in importanti occasioni ( Festival Notturno in danza, Teatro G.Modena Genova 2011, Festival Andersen, Sestri Levante 2012, Rassegna Tegras Genova 2013, Rassegna DANZARETEATRO, Teatro G. Modena, Genova 2014, Rassegna Tegras, Teatro G. Modena, Genova 2015,  Teatro della Tosse, Rassegna  Resistere e creare, Genova 2016 e 2017  ). 


G. I. Gurdjieff si definiva un  RICERCATORE DI VERITA’  e un MAESTRO di DANZE 

Nacque nel Caucaso a metà 800, in un territorio  via via turco, armeno, greco e russo, permeato da  diverse culture e influenze religiose che stimolarono la sua mente naturalmente curiosa.

Giovanissimo, intraprese lunghe e spericolate spedizioni nelle zone più sperdute del Medio Oriente, dell'Asia centrale e dell'Egitto, per comprendere il significato dell’ esistenza umana.

Visitò monasteri, templi e scuole esoteriche dove fu introdotto a molte forme di musica sacra e danza.. Al suo ritorno, negli anni dei grandi conflitti mondiali fondò a Parigi la sua comunità, il “Centro per lo sviluppo armonico dell’uomo” dove lavorò incessantemente alla sua missione: stimolare al risveglio e all’evoluzione attraverso il Lavoro interiore e rivelare le pratiche apprese in Oriente, anche al mondo occidentale. 

 

 I MOVIMENTI SACRI 

Richiedono al danzatore posture inusuali, secondo linee precise e gesti essenziali che lo mettono a nudo, che necessitano di totale Attenzione, Presenza e  autentica Osservazione del sé interiore.

Egli è chiamato a porsi al servizio dell’ energia che si esprime attraverso la musica e il Lavoro del gruppo. L’esperienza interiore che egli fa con i Movimenti, sviluppa Consapevolezza  e la Consapevolezza si travasa nella vita, diventa la Via 

Moltissimi sono i Movimenti, alcuni richiamano il moto dei Pianeti, altri sono di origine dervisha, altri canalizzano energie maschili e guerriere, altri la delicatezza del femminile e altri ancora sono preghiere di umiltĂ  e gratitudine alla Vita.

 


Calendario e biglietti

novembre 2019
30
sabato
alle ore 19:00

Realizzazione sito web a cura di Kar-tr design © 2020

Top