26 novembre 2018

Giovedì 6 e sabato 8 dicembre il festival letterario

Giovedì, 6 dicembre 2018 ore 21.00 Foyer

Vesuvio, una catastrofe annunciata

 Maria Pace Ottieri, nel suo ultimo libro Vesuvio universale attraversa i generi della narrazione e del reportage per regalarci un racconto a più voci. Si immerge in un’inchiesta in cui il protagonista è Lui, il vulcano. Alle sue pendici vivono settecentomila persone. In un costante andirivieni tra passato e presente, la scrittrice indaga il Vesuvio come un luogo vivo da esplorare, ascolta le storie e le voci di questa terra, sotto la quale scorrono fiumi di lava, per restituirci il ritratto, intenso e poetico, di un mondo in cui le vite si consumano da sempre come se fossero ostaggio della catastrofe che incombe.


Sabato 8 dicembre 2018 ore 21.00 Foyer 

Una famiglia è per sempre?

 Introduce Michele Vaccari

 In occasione dell'uscita del suo nuovo romanzo, Matrigna, incontro con Teresa Ciabatti. 

Volersi bene, odiarsi. Qual è il confine, quando in gioco c'è la famiglia? Attraverso la lente d'ingrandimento di una scomparsa terribile, Matrigna esplora il lato oscuro delle relazioni più intime, l'altra faccia dei legami che spesso preferiamo lasciare seppelliti nel mondo che ci siamo lasciati alle spalle. 


Realizzazione sito web a cura di Kar-tr design © 2018

Top