10 novembre

SONATA A KREUZBERG

  • LaClaque
  • '

LaClaque

MASSIMO ZAMBONI, ANGELA BARALDI, CRISTIANO ROVERSI

Trent'anni anni sono passati dalla Caduta del Muro di Berlino, il simbolo più controverso di una città schiacciata dal ricordo della seconda guerra mondiale, paralizzata dall’incubo totalitario della DDR e della Guerra Fredda e che tuttavia era diventata capitale della creatività più radicale, della controcultura e della musica più innovativa. L'entusiasmo, le speranze per la futura Europa nata in quel 9 novembre 1989 devono fare i conti oggi con la nuova frammentazione del nostro continente e la rinata, pressante richiesta di Muri.

In occasione di quell'anniversario, Massimo Zamboni, Angela Baraldi, Cristiano Roversi tornano in tour con lo spettacolo Sonata a Kreuzberg - dedicato alla città di Berlino e in particolare al suo quartiere più leggendario, la Kreuzberg delle case occupate e della creatività giovanile più radicata – riproponendo le canzoni dell'omonimo album uscito per Contemporecords nell'autunno 2018, che vede Massimo Zamboni (per l'occasione al basso, anzichè alla chitarra), Angela Baraldi alla voce e Cristiano Roversi al pianoforte e alle ritmiche. Colonna sonora dello spettacolo teatrale Nessuna voce dentro – Berlino millenovecentottantuno, tratto dall’omonimo romanzo pubblicato da Einaudi nel 2017, Sonata a Kreuzberg raccoglie e rielabora in una forma completamente nuova e senza derive nostalgiche grandi capolavori di quegli anni a ridosso del 1981, ai quali si aggiungono quattro brani inediti: due di Zamboni e due di Roversi. 

Le canzoni dell’album - riletture in bianco e nero, scarne come le ossa, ripulite dagli eccessi estetici di quegli anni per farne esplodere il carattere contemporaneo - non sono soltanto perle di una storia musicale, piuttosto sono i brani più significativi per la giovinezza di Massimo e per la sua esperienza berlinese, dalla quale tornerà in Italia portando con sé con l'intuizione che darà vita a CCCP-Fedeli alla linea. Da Bette Davis Eyes d i Kim Carnes a Kebab Traume dei DAF, passando per Berlin di Lou Reed e In The Garden degli Einstürzende Neubauten, fino ad arrivare ad Afraid di Nico e a una chicca come Alabama Song di Bertolt Brecht e Kurt Weill. In esclusiva per il tour autunnale i musicisti arrangeranno appositamente un'altra serie di canzoni, da Wild ist die Welt di Mona Mur, a No tears di Tuxedo Moon, a 99 Luftballoon di Nena fino alla celeberrima Der Mussolini di D.A.F. Sonata a Kreuzberg diventa quindi una “guida sonora alla citta delle macerie”. Un luogo che non esiste più ma è vivo nella mente e nel cuore di una generazione e nell’immaginario di quelle successive. Sonata a Kreuzberg è quindi prima di tutto un atto d’amore verso la giovinezza, la propria giovinezza, tappa fra le più entusiasmanti di un vissuto, di una storia personale che incrocia la Grande Storia e per questo si trasforma in una scarica di emozioni per chiunque ascolti il disco.

Calendario e biglietti

Prezzo intero 15,00 €
acquisto biglietti
novembre 2019
10
domenica
alle ore 21:00

Realizzazione sito web a cura di Kar-tr design © 2019

Top