24 aprile

#80VOGLIADIGNU

  • La Claque
  • '

La Claque

Gnu Quartet

A grande richiesta #80vogliadignu si sposta dal mondo virtuale di Facebook al palco de La Claque per diventare il primo live da ballare di un quartetto con strumenti classici dai tempi di Mozart. 

Big in Japan, Enola Gay, Footloose, Papa don’t preach, I Like Chopin, Gostbusters Theme, Take on me  e molte altre hit in un mashup divertente e leggero.

Un tuffo nel passato più popolare ed evocativo degli anni ‘80 con la classe e l’energia di un quartetto sempre capace di trasformare la musica in magia.

Per la prima volta sul palco con la risoluta batteria di Alessio Spallarossa.


La compagnia

Gli Gnu nascono sotto la stella della P.F.M. al Teatro Nazionale di Milano, nel 2006. Da lĂŹ prende il via una serie ininterrotta di avventure catodiche, preziose collaborazioni e progetti originali.

Dall’entusiasmo per la musica senza preconcetti, dall’alchimia di gioia e ricerca, dal virtuosismo della musica colta e il coinvolgimento di quella moderna, cresce un quartetto dal suono originale ed eclettico.

Dal 2006 il GnuQuartet ha realizzato cinque album, con brani originali e rielaborazioni, e collaborato alla realizzazione – in fase di scrittura, arrangiamento o registrazione – di numerosi altri lavori discografici, colonne sonore cinematografiche e sigle televisive come Pane quotidiano – Rai3. Ha tenuto centinaia di concerti in Italia e all’estero, da solo o come ospite di altre formazioni. Frequenti le partecipazioni a programmi televisivi e radiofonici – Che tempo che fa, Quelli che il calcio, X Factor, Parla con me, Domenica in, Il Tornasole, L’altro lato di Radio 2, Caterpillar, Radio 1 Musica, RMC CLassic – e ai grandi festival internazionali: Festival di Sanremo 2011, European Jazz Expo, Sildajazz Festival di Haugesund, Carinthian Summer Music Festival, Venezia Jazz, MITO Settembre Musica, Festival del Mediterraneo, I Suoni delle Dolomiti, Primo Maggio 2009 con Afterhours, 2010 con Baustelle, 2012 come solisti accompagnati dalla Roma Sinfonietta, 2013 con A rock orchestra, un progetto di Vittorio Cosma. Nell’estate 2013 sono stati ospiti dei Negramaro a San Siro e all’Olimpico. Nel 2014 hanno cominciato una nuova collaborazione discografica con Raphael Gualazzi, Zibba,  Tiromancino, Antonio Diodato ed Arisa. Con lei è nato un fortunato tour estivo con la band ed un progetto acustico. Nel Settembre dello stesso hanno fatto il primo giro completo del mondo con tappe in Messico, California e Corea del Sud.

A testimonianza dell’impegno trasversale dei componenti del gruppo si possono rintracciare le numerose collaborazioni con artisti di ambiti apparentemente lontani: dalla canzone d’autore di Gino Paoli o Niccolò Fabi al rock degli Afterhours, dall’elettronica dei Bloody Beetroots al pop di Dolcenera.

Nel Maggio 2011 è uscito in Italia Something Gnu – prodotto da Bonsai Music e distribuito in Italia da Egea –  fra jazz e sperimentazione. Ad Ottobre dello stesso anno è uscito in Francia e nel resto d’Europa.

Il 10 Aprile 2013 è uscito in digitale per Believe Digital “muse_ic GnuQuartet play Muse” un lavoro tratto dall’omonimo spettacolo multimediale dedicato alla riscoperta della musica dei MUSE, tra classica ed elettronica.

Nel mese di Aprile 2014 è uscito in Messico, Corea ed Italia l’EP Karma che traghetta le sonorità degli Gnu verso il rock progressivo.

E’ in lavorazione “Untitled” il primo disco composto interamente da brani originali del quartetto.

Calendario e biglietti

Prezzo intero 15,00 €  - Prezzo ridotto 12,00 €
biglietto ridotto a 12 euro per chi acquista online
acquisto biglietti
aprile 2018
24
martedĂŹ
alle ore 21:30

Realizzazione sito web a cura di Kar-tr design © 2018

Top