09 maggio

Radio Aut

  • teatro d’attore
  • Aldo Trionfo
  • 60'

teatro d’attore

Aldo Trionfo

60

La voce di Peppino Impastato

Uno spettacolo da vedere per conoscere una storia importante. Due drammi che corrono in parallelo: la battaglia di Peppino e il dolore di una madre che perde suo figlio.

Dalle frequenze di Radio Aut, nel 1977, si poteva ascoltare la voce secca e sincera di un uomo umile, ma tanto forte da sfidare nella sua terra, martoriata dalla mafia, la sua stessa famiglia mafiosa. Quell’uomo è Peppino Impastato, grande spirito ribelle, ucciso a soli trent’anni su ordine del capo di “Cosa Nostra”, Gaetano Badalamenti, bersaglio preferito di Peppino nelle sue trasmissioni.

I flashback sulla vita di Peppino, le sue lotte in un contesto anche familiare impregnato di omertà, il suo amore per la Sicilia, umiliata e saccheggiata, si sovrappongono nell’intreccio scenico alla voce narrante della madre Felicia Bartolotta, divenuta, in seguito alla tragica morte del giovane, testimone ed erede delle sue idee di libertà e di antimafia brutalmente messe a tacere.
DAI 13 ANNI


A seguire incontro con la compagnia e con i rappresentanti dell’Associazione LIBERA 

testo e regia di Pierpaolo Saraceno

con Pierpaolo Saraceno, Mariapaola Tedesco

musiche originali di Concetto Fruciano

luci di Gianni Grillo

scene e costumi di Pierpaolo Saraceno

coreografie Daniele Baffo

produzione ONIRIKA DEL SUD

Calendario e biglietti

Prezzo intero 8,00 €
acquisto biglietti
maggio 2017
9
martedì
alle ore 10:00

Realizzazione sito web a cura di Kar-tr design © 2017

Top